Media e processo penale: sì alla pubblicazione di stralci dell’udienza senza autorizzazione

Il giornalista ha diritto di mandare in onda stralci di una testimonianza resa nel corso di una pubblica udienza anche senza autorizzazione dell’autorità giudiziaria competente. E’ la Corte europea dei diritti dell’uomo a stabilirlo con la sentenza del 22 marzo nel caso Pinto Coelho contro Portogallo, che ha portato alla condanna dello Stato per violazione dell’articolo 10 della Convenzione europea che assicura il diritto alla libertà di espressione.. (da Marina Castellaneta)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...