La libertà di stampa prevale sulla privacy se la notizia è di interesse generale

La divulgazione tramite la stampa di notizie di interesse generale va protetta anche se è lesa la privacy di un personaggio pubblico. Lo ha confermato la Grande camera della Corte europea dei diritti dell’uomo nella sentenza depositata il 10 novembre 2015 nel caso Hachette contro Francia (CASE OF COUDERC AND HACHETTE FILIPACCHI ASSOCI?S v. FRANCE), con la quale il massimo organo giurisdizionale ha confermato le conclusioni della Camera del 12 giugno 2014. Al centro della vicenda il ricorso del direttore e dell’editore della rivista Paris Match contro la Francia i cui tribunali nazionali avevano condannato i ricorrenti per la pubblicazione della notizia dell’esistenza di un figlio segreto del Principe Alberto di Monaco.

Continua..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...